Vuoi acquistare uno smartphone nuovo o fare un bel regalo ad una persona importante ma non sai come scegliere lo smartphone giusto?

Ecco alcuni consigli che potranno essere utili nella tua scelta.

Come scegliere il cellulare giusto?

Prima di cambiare smartphone valuta questi elementi che ti aiuteranno a fare la scelta giusta!

1. Quanto puoi spendere 

quanto spenderePer prima cosa, senza andare troppo in giro, è utile stabilire un budget da poter spendere per acquistare un nuovo cellulare.

Quanto puoi o vuoi spendere? Sarebbe giusto, prima di passare agli altri parametri, stabilire una fascia di prezzo entro la quale stare, cercando di essere un po’ flessibili nello stabilire questo parametro anche perché ci si potrebbe precludere di scegliere lo smartphone giusto solo per pochi euro.

In genere si possono individuare le seguenti fasce:

Fascia Eco – fino a 100€

Entry Level – tra 100€ e 200€

Fascia Media – tra 200€ e 300€

Fascia Alta – tra 300€ e 500€

Top di Gamma – oltre i 500€

2. Sistema Operativo
ios vs android

Ecco il dubbio (quasi amletico) su quale sistema operativo scegliere.

La scelta pressapoco si riduce a 2 o 3:

  1. Android di Google

  2. iOS di Apple

  3. Windows Mobile di Microsoft

Android è il sistema operativo più utilizzato al mondo. Samsung, Huawei, LG e Asus solo per fare alcuni esempi sono i brand che utilizzano questo sistema. Una delle caratteristiche principali di questo sistema è la massima possibilità di personalizzazione, infatti, le case produttrici, lo modificano per adattarlo ai propri prodotti. Chi utilizza questo sistema dispone di un enorme parco di applicazioni e giochi, il lato dolente è però che gli aggiornamenti di sistema non arrivano (se arrivano) rapidamente per tutti i dispositivi, inoltre c’è un maggiore rischio di contrarre virus sul dispositivo mobile.

iOS è il sistema operativo esclusivo di iPhone. Apple controlla a pieno il sistema e per questo c’è una bassa propensione alla personalizzazione, ma allo stesso tempo una quasi totale sicurezza di non contrarre malware (virus) sul dispositivo. Anche per iOS esiste una vasta gamma di applicazioni di qualità a disposizione e gli aggiornamenti arrivano tutti nel giorno del rilascio della casa madre a tutti i dispositivi!

Windows Mobile è la versione di Microsoft (il sistema operativo che utilizzano i pc) per i cellulari. Non è molto diffuso e per questo motivo non esiste un numero adeguato di applicazioni disponibili ( e quelle esistenti non sono alla pari dei concorrenti) ma c’è un’alta protezione nei confronti dei virus e i costi degli smartphone che usano questo sistema sono più contenuti. Gli aggiornamenti vengono rilasciati in modo più rapido e organizzato rispetto ad Android ma meno rispetto a iOS

3. Memoria interna

memoria smartphone

Avere poca memoria interna nello smartphone può essere davvero un problema. Immagina che stai scattando una foto che immortala un momento bellissimo ma non puoi salvarla perché non hai più spazio. Una tragedia eh! 😀

La maggiorparte degli smartphone da la possibilità di inserire una memoria esterna che amplia la capacità di salvare app, foto, video e quant’altro, ma attenzione perchè ci sono smartphone top di gamma che non prevedono questa funzionalità (anche perchè dispongono di una memoria interna già bella ampia), ad esempio: tutti gli iPhone, Samsung S6 e S6 Edge. Questo può essere un bel problema da considerare quando scegli quale smartphone acquistare.

A tal proposito vi segnaliamo questo nostro articolo: come liberare la memoria del tuo smartphone

4. Batteria

batteria smartphone

Anche la durata della batteria è un fattore fondamentale da considerare!

Ormai siamo sempre con lo smartphone in mano, con le applicazioni attive (anche quando non ce ne accorgiamo)  e sempre connessi. Tutto questo ha ridotto di parecchio il livello di autonomia del cellulare, se pensiamo che il tanto beneamato Nokia 3310 poteva durare anche 3-4 giorni senza aver bisogno di ricarica, al momento sembra impensabile  non mettere sotto carica uno smartphone almeno 1 volta al giorno (magari di notte, e con il dispositivo spento). La potenza e la capacità della batteria si misura in mAh (milliampereora) e ci sono modelli che hanno raggiunto una capacità di 5000 mAh ( Asus ZenFone Max) e garantiscono una durata fino a 2 giorni! Ma in generale tutti i produttori si stanno avviando verso delle soluzioni più efficienti, sta anche a noi utilizzare al meglio lo smartphone per risparmiare batteria.

Se attivi (gratuitamente) il Sistema Smartphone360 in esclusiva da Phonix Store riceverai la guida “5 trucchi per utilizzare al meglio il tuo smartphone da subito” in cui sono contenuti anche ottimi consigli per risparmiare batteria

5. Design e forma

design e forma smartphone

Le dimensioni a volte contano! Ebbene si, questo è proprio il caso di dirlo. Badare alle dimensioni e alla forma di un oggetto che sarà sempre con te 24h /24h, in tasca o in mano è molto importante. Considera di dover utilizzare lo smartphone in qualsiasi condizione (anche precaria) come ad esempio mezzi pubblici, mentre si cammina, ecc… e in queste situazioni c’è chi è più propenso e chi meno ad avere oggetti di grandi o meno grandi dimensioni in mano, in una mano sola. Considera questo fattore! Inoltre, in questo contesto può diventare importante il materiale con cui è fatto lo smartphone, più pesante o meno, il retro soprattutto può avere più o meno grip, ecc..

Uno smartphone da 5” sottile, leggero e con un buon grip – magari dettato da bordi arrotondati – può risultare infinitamente più comodo di uno da 4” più spesso, pesante e con angoli spigolosi. Insomma, non fermarti alle dimensioni: valuta l’insieme di tutte le caratteristiche fisiche ed estetiche del device.

Per quanto riguarda il design, questa è certamente una scelta personale però anche in questo caso l’attenzione ai materiali della scocca può essere fondamentale in quanto materiali considerati più “nobili” come il vetro o il metallo necessitano di una cura maggiore rispetto a materiali considerati si più “economici” come plastica o polibicarbonato ma che hanno bisogno di minore attenzione in quanto più resistenti ad urti e cadute.

 6. Display

I fattori legati al display di cui tener conto quando vogliamo scegliere lo smartphone giusto sono: tipologia, dimensione, risoluzione (in pixel) e densità di pixel per pollice (ppi)

In merito alla tipologia possiamo distinguere le seguenti:

  • Display LCD – possono essere di tipo TFT o IPS. Gli schermi LCD TFT sono utilizzati più frequentemente per gli smartphone con fasce di prezzo minori. Forniscono una qualità dell’immagine comunque buona ma presentano alcuni problemi con i colori, che risultano sbiaditi quando si varia l’angolo di visione. Inoltre consumano parecchia batteria. Gli schermi LCD IPS (utilizzato ad esempio da iPhone) hanno una minore necessità di batteria e assicurano colori più vividi anche quando si varia l’angolo di visione.

  • Display AMOLED – sono presenti su molti smartphone di fascia media e alta (come ad esempio i Galaxy di Samsung) e garantiscono bassi consumi di energia elettrica. Assicurano una buonissima riproduzione dei colori, anche quando si varia l’angolo di visione, ma risultano un po’ più “opachi” degli IPS (ciò li rende anche leggermente meno visibili sotto la luce del sole). I display AMOLED di ultima generazione, denominati Super AMOLED, offrono una maggiore luminosità e soffrono di meno i raggi del sole.

  • Display TRILUMINOS – prodotti da Sony si basano sulla tecnologia TFT. Assicura un incremento di circa il 50% nella quantità di colori riproducibili su schermo rispetto agli LCD TFT, mentre per quanto riguarda gli angoli di visione non risulta ancora ai livelli degli schermi IPS e AMOLED.

In merito a dimensioni, risoluzione e ppi è evidente che quanto più grande è lo schermo tanti più pixel avrà e maggiore sarà la risoluzione, ma attenzione che display che superano i 4,9 polllci possono risultare alquanto scomodi nell’utilizzo.

7. Prestazioni e funzionalità peculiari

Tra tutte le analisi non si può non valutare le funzionalità peculiari che uno smartphone possa offrire. e’ anche vero che ad esempio una certa funzione può essere importantissima per te, ma irrilevante per qualcun’altro. Tutto sta all’utilizzo che si farà dello smartphone. Valuta ad esempio se hai la necessità di un cellulare Dual-Sim, cioè che permette di avere nello stesso dispositivo due schede SIM differenti e switchare (cambiare, scusa l’ignlesismo) da una scheda all’altra e quindi da un numero all’altro senza problemi. Valuta se preferisci un sensore per la scansione delle impronte digitali ad un tradizionale metodo di sblocco, se infine la resistenza ad acqua e polvere è un fattore necessario nel tuo lavoro.

Ce ne potrebbero essere tante di funzioni particolari da elencare, ma ognuno ha le sue esigenze

8. Fotocamera

fotocamera smartphone

Seeelfieeeeeee! Una funzione, ormai considerata di primaria importanza, da considerare con attenzione è la fotocamera!

Scegliere lo smartphone in base alla fotocamera è una pratica abbastanza diffusa (non per questo necessaria), in quanto fotografare o filmare momenti di quotidianeità o straordinari fa parte della vita di molti. Pochi consigli in merito alla fotocamera, in quanto anche questa scelta è strettamente legata alle esigenze personali.

Innanzitutto è bene precisare che più megapixel non significa sicuramente migliore fotocamera. Il sensore è la parte più importante. Esiste una classifica ben stilata da parte di DxOMark , puoi trovarla cliccando qui che mette a confronto diversi parametri.

Oltre a megapixel e sensore, i parametri da valutare maggiormente sono:

  • la presenza o meno del Flash

  • l’apertura del diaframma (che indica il livello di nitidezza degli scatti fatti al buio)

  • la tecnologia utilizzata per la stabilizzazione dell’immagine

E soprattutto è necessario sapere usare bene la fotocamera!

Se attivi (gratuitamente) il Sistema Smartphone360 in esclusiva da Phonix Store riceverai la guida “5 trucchi per utilizzare al meglio il tuo smartphone da subito” in cui sono contenuti anche ottimi consigli per fare foto e video migliori

smartphone360

Bene, speriamo di averti dato dei buoni consigli su come scegliere lo smartphone giusto.

Ovviamente se vieni in negozio saremo pronti a rispondere a tutte le tue domande e curiosità in merito agli smartphone e guidarti nella scelta!

Phonix Store, viale Cadorna, 79 – Corato (BA)