La durata della batteria dello smartphone Android, iOS o Windows Phone che sia ormai è un problema che sembrano condividere in tanti! La domanda sorge quindi spontanea: cosa fare per risparmiare batteria dello smartphone e garantirsi una durata maggiore? Ecco alcuni consigli utili!

risparmiare batteria dello smartphone android o ios

Risparmiare batteria dello smartphone android o ios

Bei tempi quelli in cui la batteria del telefono riusciva a durare giorni e giorni senza necessitare di carica. Oggi che usiamo lo smartphone per le più svariate operazioni uno dei più grandi problemi per chi li fa e chi li usa è la durata della batteria.

Vogliamo che il telefono ci accompagni dal momento in cui ci svegliamo a quando andiamo a letto, ma spesso ci abbandona prima! Ecco alcuni accorgimenti da seguire per conservare la batteria del tuo smartphone e allungarne l’autonomia.

Disattiva la vibrazione

La vibrazione, a discapito di quel che può sembrare, consuma più energia rispetto alla suoneria. I suoni prodotti, infatti, comportano vibrazioni molto più flebili all’interno degli altoparlanti dello smartphone rispetto alla vibrazione dell’intero cellulare. Lo stesso vale per l’utilizzo della vibrazione per il feedback tattile. Se non è necessario per le tue attività, disattiva queste funzioni o limitale il più possibile, credici è un ottimo modo per risparmiare batteria. 😉

Bluetooth, Wi-Fi, 3G / 4G

Ogni volta che il tuo cellulare cerca un Wi-Fi il 3G o deve collegarsi ad un dispositivo tramite bluetooth, consuma energia. Quando la ricezione è scarsa, il telefono continuerà la scansione per ottenere una buona connessione. Ricerche costanti di questi segnali possono facilmente intaccare il livello della batteria. In pratica dovresti spegnere il Wi-Fi o il bluetooth quando non è necessario. Un modo rapido per farlo è quello di passare alla ‘Modalità aereo‘ o semplicemente spegnere il telefono quando sai che non potrà agganciarsi ad alcun segnale.

Riguardo il bluetooth, dopo averlo disattivato dovresti riuscire a guadagnare almeno un’ora in più di autonomia. Accendilo solamente se può esserti realmente necessario.

Luminosità e blocco dello schermo

Impostala al massimo solo se ti trovi in spazi aperti e vuoi diminuire il riflesso del sole sullo schermo. Altrimenti sfrutta l’impostazione che permette allo smartphone di regolare automaticamente la luminosità, per un utilizzo efficiente della batteria.

Nelle impostazioni troverai sicuramente le opzioni per impostare il tempo che lo smartphone dovrà attendere prima di bloccare lo schermo. Ti consiglio di impostare tempi molto brevi (ad esempio 1-2 minuti). Incrementa un minimo la durata della batteria.

Riduci le notifiche (che non ti servono)

Non solo è fastidioso ricevere costantemente notifiche irrilevanti (che possono anche aspettare), ma è risaputo che ogni notifica riduce di un po’ la batteria del cellulare. Infatti ad ogni notifica in arrivo si accende lo schermo, si riceve un avviso sonoro o una vibrazione.

Ricarica il cellulare nel modo corretto

Evita di lasciarlo scaricare del tutto, le batterie agli ioni di litio tendono a danneggiarsi se vengono lasciate scaricare del tutto. Dimentica il principio secondo cui la batteria debba azzerare del tutto la carica per poi essere ricaricata al 100% (quello valeva per le batterie al nickel). Se vuoi risparmiare batteria su lunga durata, cerca di tenerla sempre sopra la soglia del 50% di carica, e lasciala scaricare del tutto solo una volta al mese.

Risparmiare batteria - Ricarica in modo corretto - WirelessPad Cellular Line

Risparmiare batteria – Ricarica in modo corretto – WirelessPad Cellular Line

Mantieni una temperatura fresca

Non so se hai mai notato che la batteria di un cellulare si esaurisce più velocemente quando lo smartphone è particolarmente caldo. In parole povere, non lasciare il tuo telefono sotto la luce diretta del sole o in qualsiasi luogo eccessivamente caldo.

Risparmiare batteria dello smartphone

Speriamo che questi consigli per aumentare la durata della batteria dello smartphone e migiorare la situazione ti saranno utili.

Ovviamente niente e nessuno riesce a fare miracoli, quindi se hai uno smartphone obsoleto, datato (per farla breve vecchio), o un modello basico la soluzione per avere una batteria più performante oltre al buon senso e all’utilizzo corretto può essere quella di cambiare smartphone!

Leggi qui: Come scegliere lo smartphone giusto (2017) 

+ il metodo migliore per ottenere gratis tutta l’assistenza di cui hai bisogno grazie al primo sistema pensato per la cura totale del cliente nel settore della telefonia >>> 

Smartphone360™

Alla prossima guida! Buona tecnologia 😉

Phonix Store